Blog [Dopo quanto si vedono i RISULTATI dell'ATTIVITA' FISICA?]

[Dopo quanto si vedono i RISULTATI dell'ATTIVITA' FISICA?]

 

Una delle domande più frequenti al primo colloquio con chi mi contatta per iniziare un percorso di allenamento è: DOPO QUANTO VEDRO’ I RISULTATI?!?

Interrogativo sacrosanto, ci sta. Se devo iniziare qualcosa, voglio sapere dove posso arrivare ed in quanto tempo. La maggior parte dei quesiti però, sotto sotto, nasconde dei trabocchetti. La domanda vera è:

 

QUANTO DURERA’ LA TORTURA?


La vera preoccupazione è questa. Perché, tra la consapevolezza di aver bisogno di attività fisica e farla, passa quell’abisso nel quale restano intrappolati in molti. Tra il pensare di allenarsi e trovarsi in pantaloncini e maglietta pronti a sudare, possono passare mesi, anni. Il brutto risveglio, infatti, spesso avviene quando un evento, una foto, un trauma, fà scattare quella molla per cui tutte le scuse svaniscono.


Per dirla semplice: finché non ti caghi sotto veramente, te la racconti, poi, quando stai male, reagisci. Meglio tardi che mai!


Una volta desto dunque, la prima cosa che vuoi sapere è: per quanto tempo dovrai maledire quell’essere spregevole che ti fa faticare ;)

Il problema qual è? Che qualunque trainer un minimo navigato questa cosa la sa, ed anche molto bene. Le battaglie di marketing per accaparrarsi nuovi clienti si basano, infatti, tutte su questo. RISULTATI SUBITO E SENZA SFORZO. Qualcuno in modo più originale, qualcuno meno...ma il succo del discorso è quello.

Se scrivessi che io sono diverso, che io dico solo la verità, che io non racconto frottole... sarei un ipocrita.

Questo non significa raccontare falsità ma avere la giusta sensibilità nel capire che tra l’allenatore fissato di sport e l’allievo che lo sport lo fa solo perché deve, bisogna trovare quel giusto compromesso.

Dire che in un mese si possono raggiungere risultati eccezionali è una caxxata; d’altra parte, dire che una volta iniziato un percorso di allenamento non si finisce mai spaventa a morte!

 

3 MESI PER VEDERE RISULTATI CONCRETI


Calma, non vuol dire che per 3 mesi ti fai il mazzo senza osservare cambiamenti, tranquillo. Per risultati concreti intendo cambiamenti di abitudini, intendo risultati che, guadagnati volta per volta, per un tempo minimo di 3 mesi, possano evitare ricadute nel breve termine e doversi ritrovare al punto di partenza un mese dopo.

 

3 MESI DI COSA?


Il discorso è generale ma bisogna fare delle puntualizzazioni per evitare fraintendimenti.

Parliamo di 12 settimane di allenamento costante, almeno 24 lezioni, mangiando correttamente.

Cosa significa?


*** ALLENAMENTO

Un’attività fisica in cui si faccia un lavoro globale, su tutto il corpo, sia a livello muscolare che cardiovascolare. Uno sforzo adatta al tuo stato di forma iniziale ma capace di diventare sempre più intenso una volta che ti sei adattato, col passare del tempo.

E’ esclusa quindi la Zumba, che non rispecchia i parametri sopracitati. Senza nulla togliere a chi si diverte ballando e sudando in sala corsi - meglio certamente che stare a casa a mangiare patatine sul divano -, può essere buono per l’aspetto sociale ma non come allenamento, non è allenamento!

Equivale ad una camminata a passo veloce o ad una serata in discoteca, niente di più.


Esclusa pure la scheda in sala pesi che ti viene fatta il primo giorno, uguale a tutte le altre persone 10 kg più magre o grasse di te, 10 anni più giovani o vecchie di te, molto o molto meno in forma di te.

Se aggiungi a queste premesse anche il fatto che nessuno osserverà mai se stai migliorando e se c’è bisogno di modificare il programma, renderlo più intenso o semplicemente darti due calci nel sedere se entri in palestra ed invece di allenarti fai finta, chiacchieri soltanto o stai solo attaccato a quel cellulare... capisci bene è inutile.

 

Due calci ne sedere ci vogliono sempre, è scientificamente provato!


*** ALMENO 24 LEZIONI

Due volte a settimana per 3 mesi. Meno non funziona, impossibile. Solo la costanza paga, so che è una brutta notizia forse ma è cosi, solo la costanza!

 

*** MANGIANDO CORRETAMENTE

Seguendo un’alimentazione equilibrata, dal punto di vista delle porzioni e dei macronutrienti: carboidrati, proteine, grassi. Esempio classico:

“Io mangio bene. Caffe e due fette biscottate con marmellata (zucchero) a colazione, un frutto (zucchero) a merenda, pasta in bianco (zucchero) a pranzo, merenda di nuovo con un frutto (zucchero), a cena un secondo (proteine) ed un contorno, magari con una fettina di pane (zucchero)”.

Capisci??? Mangiare anche poco ma senza un equilibrio, senza sapere cosa butti dentro di te, crea questi scompensi. Mangi poco, fai sacrifici e magari... INGRASSI!

 

 

QUALI SONO I RISULTATI CHE PUOI OTTENERE IN 3 MESI?


1-     Aumentano i livelli di energia, non solo quando ti alleni, sempre. Aumenta la voglia di fare, di vivere!

2-     Spariscono i mal di schiena, ginocchia, spalle, tutti quei dolori non patologici causati dalla sedentarietà.

3-     Si possono perdere (in base al punto di partenza) dai 6 agli 8 kg di ciccia.

4-     Le circonferenze diminuiscono, ti sgonfi, per usare un termine che fa capire di cosa parlo. Torace, Vita, fianchi, cosce, braccio, collo, i centimetri si riducono a vista d’occhio.

5-     Impari a mangiare in modo sano, smetti di viverla come una castrazione.

6-     Aumenta l’autostima, aumenta la percezione del fatto che se vuoi, puoi. QUESTO VALE OGNI SFORZO FATTO.

7-     Cambia la mentalità. Magari non diventerai mai fissato con la palestra ma, avendo investito e guadagnato con i TUOI sacrifici, saprai che valore hanno. Ricadere nelle vecchie abitudini malate sarà moooooolto più difficile.


Niente male direi!!!

 

PERCHE’ QUESTI RISULTATI LI OTTENGONO SOLO IN POCHI?


Perché, se entri in una palestra a caso e fai una foto delle persone che trovi e poi ci torni dopo 3, 4 mesi, non le trovi più?

Perché se inizi poi smetti?

Perché sono tutti alla ricerca della soluzione, facendo 100 cose e non finendone neanche una?

La risposta è semplice, sbagli le scelte.

Sbagli magari senza saperlo, prendendo iniziative che non ti porteranno lontano, anzi, di nuovo al punto di partenza.


La soluzione è una sola, AFFIDARTI AD UN PROFESSIONISTA.

Ci sono quei momenti in cui devi accettare di farti aiutare, accettare che il cervello umano è troppo furbo per riuscire ad autoamministrarsi su cose così delicate. Lo stesso cervello che ha fatto sì che tu oggi sia sedentario, fermo, sovrappeso e pieno di dolori, come può aiutarti a risolvere il problema?

DEVI DEMANDARE A QUALCUN’ALTRO, fidarti e farti guidare verso quelle 3 cose importanti e fondamentali trattate prima, che ti daranno i risultati:


ALLENAMENTO

COSTANZA

MANGIARE SANO


Pensi di saper fare tutto da solo? Sei cosi presuntuoso?

Pensi che l’istruttore di sala (che come te ne ha altri 20 con lo stesso problema e tutti insieme) possa aiutarti in tutto questo?

Può farti allenare per come serve a TE, seguire e monitorare TUTTI gli allenamenti che fai, darti un’alimentazione corretta e bilanciata? Mi sembra difficile.

Senza parlare del fatto che se non sei gnocca o simpatico le percentuali di attenzione che ricevi crollano vertiginosamente.


SOLO un professionista dedicato a te a 360 gradi può REALMENTE aiutarti a metterti sulla giusta rotta. Non farà il lavoro per te ma ti guiderà nel modo corretto, così che tu possa SORRIDERE soddisfatto quando guardandoti allo specchio, ti vedrai come volevi!

Ho uno studio di Personal Training che nasce e cresce soltanto per questo. Facciamo esclusivamente lezioni private per garantire privacy e risultati.


Non sta su strada, è piccolo, non ha modo di pubblicizzarsi in nessun modo se non con il passaparola delle persone che entrano con un problema ed escono migliorate, fisicamente e mentalmente, grazie al lavoro di squadra, allievo e trainer.


Leggi alcune delle storie dei nostri allievi CLICCANDO QUI


Possiamo darti i risultati che cerchi, PRENOTA SUBITO una consulenza GRATUITA

CLICCA QUI compila il form e sarai ricontattato per ricevere maggiori informazioni.

Blog